la piadina: un prodotto in continuo sviluppo Quali attrezzature servono per aprire una piadineria?

La semplicità della piadina è uno dei suoi migliori pregi ma prepararla a regola d'arte non è semplice. Gli ingredienti e la cottura sono fondamentali per la qualità del risultato finale. L'impasto è fondamentale.

Una Piadineria che merita essere definita tale produce artigianalmente il proprio prodotto, non si affida al precotto. Piadinolandia ha un suo segreto per un impasto morbido e digeribile, inoltre usa solo i migliori ingredienti. Alimenti freschi e genuini.

Come si sviluppa il Corso di Piadinolandia?

Corso: 1° Giorno

   Conoscenza delle attrezzature, del piano lavoro e della struttura del       locale;
   Come fidelizzare la clientela. Cura dell'immagine e marketing;

   Alimenti base per la piadina e la farcitura;
   L'organizzazione, il personale, i costi;

F.A.Q. - Domande frequenti

Che attrezzature servono per aprire una Piadineria?
Oltre all'arredamento del locale le attrezzature indispensabili sono poche: una impastatrice, una spiana-piadine, una piastra cuoci piadina che può essere alimentata a energia elettrica o a gas metano e un'affettatrice.

Di queste cose non si può fare a meno! La Piadineria si può inoltre dotare di una piastra per scaldare ulteriormente la piadina dopo la farcitura per servirla ben calda. Vi sono poi altre attrezzature che potranno risultare utili in seguito, ma per partire non sono necessarie. Per cui si tratta di un investimento molto contenuto.


Qual è l'investimento orientativo per aprire una Piadineria?
Se pensate che per aprire una gelateria serve un investimento che si avvicina ai 100.000 euro (le attrezzature per il gelato sono carissime) per una Piadineria ne servono molto meno.

   Uso delle attrezzature;
   Cottura Piadina;

 icona spunta  Prove pratiche e osservazione dell'attività
      lavorativa;

 

Corso: 2° Giorno
   Preparazione impasto;
   Lavorazione palline e mantenimento;
   Farcitura piadine e presentazione del prodotto;

 icona spunta  Prove pratiche e osservazione dell'attività
      lavorativa;


Corso: 3° Giorno
   Impasto e lavorazione delle palline.

 icona spunta  Prove pratiche e osservazione dell'attività lavorativa;

Si risparmia intorno a un 60 o 70% rispetto a una gelateria a seconda della grandezza del locale. Per una Piadineria può essere sufficiente un locale di 40 o 50 metri quadrati. Piadinolandia per esempio misura 50 metri quadrati ed è in grado di sopportare una mole di lavoro importante.

Perché può essere una buona idea aprire una Piadineria?
Sono diverse le ragioni. Prima di tutto in molte regioni d'Italia sono attività quasi sconosciute e quindi in rapida espansione. Pensate a quanti Kebab negli ultimi anni sono stati aperti e tutti lavorano! Una Piadineria si organizza in modo simile a un Kebab ma offre un prodotto italiano e molto gustoso.

Un'altra ragione è data dal fatto che la preparazione del prodotto è artigianale. La Piadina appunto, non richiede molto tempo. Se vogliamo fare un altro paragone, questa volta con una pizzeria a taglio, quest'ultima richiede molto più tempo per la preparazione degli impasti e la lievitatura degli stessi. Una Piadineria pertanto richiede un investimento di tempo inferiore ad altre attività simili. In ultima analisi una ragione ancora per aprire una Piadineria è data un rischio investimento molto ridotto.